L’escursione, che regala panorami pazzeschi, non richiede particolari sforzi fisici ed è, perciò, adatta anche alle famiglie. Alle vostre spalle potrete ammirare il versante ovest del Monte Alto e rivedere in modo molto chiaro e delineato l’itinerario percorso sulle strade sterrate che ricorrono le ampie creste di avvicinamento. 010 - …Dopo una ripida salita su uno scosceso prato si giunge ad un terzo bivio, quota 1380 m. Si lascia il sentiero 00 che prosegue dritto in ripidissima salita lungo la difficile cresta Sud-Est. Inoltre sono anche riportati alcuni long trails: composizioni di sentieri che costituiscono le migliori scelte per lunghe e divertenti discese dalla cima fino alle pendici del Monte … Descrizione: 14 km 1800 mt D+ e circa 5 ore di cammino fino al rifugio Telegrafo, impegnativa la partenza per via dello sviluppo immediato di dislivello. border-radius: 15px !important; La freccia è stata posizionata male, ed indica un fantomatico sentiero sulla destra, invece bisogna andare dritti…, 004 - a sinistra il Monte Alto, al centro l’Alpe di Succiso, a destra il Monte Casarola, 005 - dal Valico del Cerreto verso il Passo dell’Ospedalaccio, 007 - …attraversato un prato si intercetta una sterrata, ci sono indicazioni… escursionistiche, 008 - … fino ad incontrare sulla destra un grande cippo napoleonico di pietra con inciso, 009 - si va a sinistra abbandonando la carrozzabile e seguendo una mulattiera che coincide. color: #dd9933 !important; color: #ffffff !important; Azienda Agricola Monte Alto è una realtà artigianale che nasce dalla passione per il vino, per la terra e la viticoltura, e dalla volontà di creare un prodotto naturale e non manipolato, che riesca ad esprimere il territorio di origine attraverso un costante lavoro che parte dalla vigna ed arriva al bicchiere. border-color: #dd9933 !important; Trascurato il sentiero 00 si prosegue dall’altra parte del Valico seguendo il sentiero 673 che è giunto al Passo risalendo la Valle del Torrente Liocca. } Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. Giunti ad un bivio (decimo chilometro circa a quota 490 mslm) abbandonare il sentiero principale e immettersi a destra per discendere tenendo un occhio verso l’abitato di Capriolo che ora potete scorgere in lontananza. font-size: 15px !important; Da qui dirigersi verso il ben visibile Rifugio, m. 1608, e seguire poi l’ampio e poco ripido pendio che porta sulla panoramica sommità del Monte Alto, m. 1721, caratterizzata da una tavola orientativa con piccola croce sottostante. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Adro - monte Alto. E' possibile salire alla Baita sia dal Monte di Sovere che dal Campo d'Avene. #dae-shortcode2461-download-wrapper .dae-shortcode-register-submit { font-size: 25px !important; Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento. Partenza: ore 7,00 in autobus da Piazzale del Bove. background: #dd9933 !important; #dae-shortcode2461-download-wrapper .dae-shortcode-register-submit:hover { } Alla prima biforcazione il sentiero 671 (che stiamo percorrendo) si unisce al 675 che proviene da destra, alla seconda il 675 svolta a destra e sale verso il Monte Casarola, noi proseguiamo sul 671. All’altezza di Burro si incrocia anche il sentiero 532 proveniente da Olera. #dae-shortcode2461-download-wrapper .dae-shortcode-download-title { } 2 Monte Alto, ma non troppo. Classificazione delle difficoltà escursionistiche; Itinerari (IT) IT 1 – Gruppo Monte Catria. A questo punto in poche centinaia di metri, percorrendo un sentiero roccioso ma senza pendenze particolari, arriverete nei pressi della croce di vetta del Monte Alto che offrirà una vista sulla Franciacorta sottostante. È il monte più alto delle Apuane meridionali con i suoi 1317 metri e si trova interamente nel comune di Stazzema. color: #000000 !important; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif !important; Come posso controllare l'installazione di Cookie? I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. Visualizzazione dei formulari, dei moduli di contatti compilati all’interno delle pagine dello sito web sopra citato al fine di porre in atto il controllo del corretto funzionamento del sito. background: #dd9933 !important; Qui puoi trovare la descrizione e la traccia gps di ogni singolo sentiero. Attraversate alcune piazzole dei carbonai si esce su un bel prato, il Prataccio, quota 1509 m, base di uno straordinario anfiteatro racchiuso, da destra a sinistra, dai balzi rocciosi di Monte Casarola, l’Alpe di Succiso e dal Monte Alto. font-size: 15px !important; Elenco sentieri. MONTE MATANNA. right: 15px !important; color: #dd9933 !important; Tre Pizzi: cambiata la numerazione come da Carta Turistico Escursionistica 1:20.000 a cura del Comprensorio Turistico Alta Valle del Potenza e Scarito, Edizione 2014. -webkit-border-radius: 0 15px 15px 0 !important; A questo punto mancheranno solo un paio di chilometri per giungere all’auto. del Monte Alto per girare a destra, a mezza costa, sul sentiero 671... 011 - … Si lascia il sentiero 00 che prosegue dritto in ripidissima salita lungo la difficile cresta, Sud-Est del Monte Alto per girare a destra, a mezza costa, sul sentiero 671…, 014 - cartelli escursionistici poco prima del Prataccio, 015 - … il Prataccio, quota 1509 m, base di uno straordinario anfiteatro racchiuso, da destra a, sinistra, dai balzi rocciosi di Monte Casarola, l’Alpe di Succiso e dal Monte Alto…, 016 - indicazioni per la Sella del Monte Casarola, 017 - si attraversa tutto il prato “Prataccio”, 019 - la fonte nei pressi della Sorgente del Fiume Secchia, 020 - salendo verso il Passo di Pietra Tagliata: vista del Prataccio e della Sorgente del, 024 - pochi metri per raggiungere il Passo di Pietra Tagliata, 025 - una lapide sul Passo di Pietratagliata, 026 - sul Passo di Pietratagliata, gendarmi tra il Passo e l’Alpe di Succiso, 027 - si attraversa il Passo e si segue il sentiero 673, 028 - il sentiero 673 aggira tutti i torrioni tenendoli sulla sinistra, 030 - il passaggio di I - I+ visto salendo verso il Monte Alto, 032 - uno sguardo indietro verso l’Alpe di Succiso, 033 - uno dei torrioni appena aggirato, si nota lungo la sua cresta una corda di acciaio, 034 - sul Monte Alto, uno sguardo indietro verso l’Alpe di Succiso, 037 - la cresta continua verso Nord-Ovest, Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Vi invito per una volta ad abbandonare le alte vette, sopratutto nel periodo invernale dove le nevi impediscono o rendono poco sicure certe escursioni. CRRGRG72L05H501C per le seguenti funzioni: L’incaricato non è autorizzato a trasmettere o vendere a terzi, manipolare i dati personali, né a renderli pubblici. Stessa via in discesa: 2,15 ore - Km 5,5. cartina 1-1 . -webkit-border-radius: 15px !important; } La discesa lungo la dorsale che conduce ad Adro. Monte Alto (versante Sud) Monte Alto (versante Nord) Alta Via “Bepi Zac” Alta via “Bruno Federspiel” Cima d’Auta Orientale; La Croda Negra; Ferrata delle Trincee; Comelico-Sappada. Qui puoi trovare la descrizione e la traccia gps di ogni singolo sentiero. La vetta più alta del monte si trova a ben 1785 metri di altezza e regala la possibilità di ammirare un panorama assolutamente mozzafiato. La “Baita Monte Alto” è posta a 1380 metri di quota in comune di Gandino, nella zona del Campo d’Avene. Scarica la traccia GPS e segui il percorso su una mappa. #dae-shortcode2461-download-wrapper .dae-shortcode-register-checkbox-text a { IL sentiero sale a tornanti sul pendio meridionale dell’Alpe di Succiso, senza nessun problema si raggiunge l’intaglio a quota 1779 m chiamato Passo di Pietra Tagliata, forcella che separa l’Alpe di Succiso a destra (Nord) dal Monte Alto a sinistra (Sud). Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento. Monte Alto di Pora. “Altolà chi va là fermo o sparo, Roberta e Paolo nei pressi di un casello di caccia”. (Click Thumbnail to Enlarge). É una strada piuttosto interessante che incrocia tutto il parco delle Cinque Terre e collega Portovenere con Levanto. i sentieri sono tutti ottimamente segnati. background-attachment: scroll !important; Alta via del Monte Baldo, da Caprino al Monte Altissimo La più classica delle escursioni sul Monte Baldo che attraversa tutta la dorsale da Caprino Veronese al Monte Altissimo. Giunti nei pressi degli Alpini si mantiene la sinistra e si sale dolcemente in zona aperta priva di alta vegetazione verso la vetta del Monte Alto. font-size: 15px !important; width: auto !important; Così facendo eviterete la zona adibita al Downhill e incontri ravvicinati con i cinghiali. Lasciata la macchina ci si incammina in direzione "Vester" per poi proseguire tramite sentiero con vari sali/scendi verso la località Fontana fredda e passando dal Forcellino si raggiunge il rifugio Magnolini (m 1608). Il panorama dalla Vetta. Raggiunta la cresta, dopo aver aggirato i gendarmi, i sentieri 00 e 673 si ricongiungono. Fisc. ALTO ADIGE – DOLOMITI ALTOATESINE ... Panoramica escursione per esperti al Monte Sagro percorrendo sentieri e tracce che passano dal Monte Borla e dallo Spallone. font-family: Arial, Helvetica, sans-serif !important; Il Canto Alto (Cat Ólt in bergamasco) è una montagna delle Prealpi Bergamasche alta 1146 m. Si trova in provincia di Bergamo, all'interno del Parco dei Colli, sopra il paese di Sorisole, al confine con il comune di Zogno. -webkit-border-radius: 15px !important; L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Anche il lato emiliano è particolarmente ripido, sebbene permetta un avvicinamento alla cima tramite sentieri di aggiramento che evitano i tratti più ripidi. Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito. font-family: Arial, Helvetica, sans-serif !important; 104 (A piedi) - Partenza: Camporaghena - Tempo di percorrenza: 3 ore - Difficoltà: E - Lunghezza: 2.88 km Alta via dell'alpi vicentine - da Recoaro al Monte Grappa: Tarcisio Bellò: 2006 - La Serenissima: Sui sentieri della Val D'Astico: L.Carollo: 2005 - Danilo Zanetti: 55 sentieri di Pace: P. Bonetti, P. Lazzarin: 2002 - Zanichelli: Escursioni nelle Piccole Dolomiti e nell'Alta Valle dell'Agno - Itinerari Naturalistici: S.Sandri: 2002 - ZetaBeta Itinerario svolto in data: 29 Febbraio 2020 font-family: Arial, Helvetica, sans-serif !important; Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. Bisogna superare dei gendarmi di roccia molto esposti, tutti comunque attrezzati con cavi metallici e quindi, al primo impatto, sembra un’ascensione difficile. Percorso Monte Fogarolo, Passo Montagnina, Rifugio Parafulmine e Rifugio Monte Alto da Vogno di Escursionismo in Vogno Industriale, Lombardia (Italia). Se quello che vi ho descritto rappresenta il percorso che preferisco. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento. ... Si declina ogni responsabilità su eventuali inconvenienti dovuti alla mancata manutenzione dei sentieri o al deterioramento degli stessi a causa di agenti esterni e/o naturali e ad una errata valutazione del tour. Ciascun percorso vi permetterà di entrare in armonia con le atmosfere della natura 365 giorni all'anno. L’ambiente è punto di arrivo e di partenza per itinerari escursionistici facili e molto gratificanti per famiglie e gruppi di Alpinismo Giovanile, nonché punto di appoggio per lunghe traversate. top: calc(50% - 7.5px) !important; (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Prendetevi del tempo per ammirare il panorama che il Monte Alto vi offre e poi giù nuovamente ripercorrendo le ultime centinaia di metri appena calpestate. Percorrendo le strette vie del centro storico di Capriolo ci si immette in via Sant’Onofrio (250 mslm circa) che con pendenza costante sale fino a lasciare alle nostre spalle l’abitato. Sulla radura si incontrano, in sequenza, due incroci di sentieri segnalati da cartelli escursionistici. Variante 1 – Partenza da Monte di Nese. Non solo sentieri da percorrere nel Parco Alto Garda: per concludere segnaliamo anche una ferrata, quindi una via … -webkit-border-radius: 15px !important; tempo totale della gita: 5,15 ore - ascesa 750 m - Km 11 -, Informativa estesa sui Cookie e Trattamento della Privacy, Interazione con social network e piattaforme esterne (Facebook, Instagram, Pinterest, Google+, Twitter, LinkedIn, altri simili…), Via Vicoletto n 4 - 02015 Cittaducale - (RI). E' stato ottenuto ristrutturando una vecchia baita ed è stato inaugurato nel luglio 2011. font-family: Arial, Helvetica, sans-serif !important; Da lì risalire l'ampio e poco ripido pendio che porta sulla panoramica sommità del monte Alto (m 1721). Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. “Visuale verso l’abitato di Capriolo e Cava Rossi”. } Per tutti gli appassionati del trekking e delle passeggiate immerse nel verde, è possibile addentrarsi nell'area del Parco Regionale dei Colli Euganei tramite sentieri più o meno impervi. Il primo paese che incontrerete sarà proprio il punto di partenza di questa escursione. color: #444444 !important; Mantenetevi sul sentiero principale, riconoscibile per la sua larghezza e per il terreno ben battuto, attraversate “caselli di caccia” fino ad aggirare la costa ovest del monte e trovarvi quindi sulla dorsale che risale dall’abitato di Adro. #dae-shortcode2461-download-wrapper .dae-shortcode-register-label { Il sentiero è segnato 00 (segnavia comune a tutti i sentieri di crinale dell’Emilia) e lo seguiamo fino in vetta al Monte Alto, ignorando le 2 deviazioni a destra (sentieri 671 e 675) che portano alle sorgenti (vene) del Secchia. } Lunghezza Itinerario: 15 km circa -moz-border-radius: 0 15px 15px 0 !important; Vista l’assenza di fonti d’acqua lungo il percorso consiglio comunque di essere autosufficienti ed autonomi anche se non sarà difficile trovare una cantina aperta per fare una sosta con pane e salame e qualche calice di bollicine! Si parte dalla Chiesa del Farneto, antico oratorio dedicato alla Madonna, costruito nel 1574 con la funzione di “ospitale” per il riposo di viandanti e pellegrini. Si tratta di un itinerario che in ogni caso può essere affrontato comodamente in una giornata autunnale, invernale o primaverile da tutti quanti e per i meno allenanti la possibilità di tagliare il tratto di Paratico sopra descritto potrebbe rendere questo itinerario una vera e propria “camminata” nella natura.